Con l’occasione di raccontarvi un trend che sta prendendo piede ultimamente, quello sulla festa di fidanzamento, vi presentiamo una nuova collaborazione, che darà vita come sempre nella storia di Sposa Moderna ad una serie di articoli interessanti e ricchi di consigli!

Dal genio di due amanti degli eventi e profondi estimatori del bello quest’anno è nata, in Sicilia, la Runway Communication, Studio di pianificazione Eventi e Matrimoni. Quando ci riferiamo a loro raccontamo di “artisti” del matrimonio, parliamo di Conci (Gulino) che con più di trent’anni di esperienza nel settore cura minuziosamente tutti i dettagli, non lasciando mai nulla al caso, una donna di classe che sa trovare la giusta soluzione ad ogni richiesta e di Aurelio (Puglisi) giovanissimo “forse il più giovane d’Italia” wedding planner che è sempre alla ricerca di innovazione per offrire ai clienti un servizio all’avanguardia ed unico.

Loro sono la squadra che riuscirà a far diventare il Vostro matrimonio, un evento memorabile, ma non solo quello… le nostre “chiacchiere” cominciano infatti da prima del matrimonio, dalla Festa di fidanzamento!

Da sempre un matrimonio che si rispetti inizia con “la fatidica proposta” che sia stata fatta su una gondola a Venezia o su un atollo alle Seychelles, la festa per celebrare questo momento è d’obbligo, o almeno lo era fino a qualche anno fa, quando la festa di fidanzamento era un rituale assolutamente irrinunciabile: veniva organizzata addirittura dai genitori della sposa perché, in tale occasione, il futuro sposo donava l’anello alla prescelta, mentre il padre della sposa ufficializzava con un discorso le imminenti nozze. Oggi l’usanza è decisamente meno sentita, tuttavia, può essere ancora molto romantico festeggiare la decisione di sposarsi con una serata speciale, in mezzo ai parenti e agli amici più stretti. La domanda che affligge le coppie che scelgono di festeggiare questo avvenimento sono sempre combattute sull’IMPRONTA da dare: ”Festa di Fidanzamento o Party all’ Avanguardia?”

“Conci e Aurelio, qual è dunque il tipo di festa più richiesta?”

La festa più richiesta, forse data la bella stagione che qui in Sicilia non ha fretta di lasciarci, è sicuramente quella sul mare. Si va dal “NEW CLASSIC” tipologia di party caratterizzato da musica soft, area lounge con divanetti e pouf, open bar per i cocktail, il tutto sulle bellissime terrazze sul mare, che nel nostro territorio non mancano, all’esclusivo “BOAT PARTY” da mille e una notte.

Io (Aurelio) personalmente amo in particolare il divertimento nel senso più profondo perché durante i nostri party, i futuri sposi, con a seguito amici e parenti più “stretti”, devono poter far tutto ciò che, durante il matrimonio, non si può o dovrebbe fare. Quindi assolutamente SI ai colori sgargianti e ai tubini con paillettes per le invitate, mentre gli uomini dovranno attendere la fine del buffet e l’inizio della musica (quella tosta da discoteca) per poter togliere la giacca (cosa da evitare in assoluto durante i festeggiamenti del matrimonio) dato che si continuerà a bere e ballare fino alle prime luci dell’alba.

“Che consigli vi sentite di dare a chi vuole organizzare questo tipo di party?”

I consigli sono tantissimi ed ogni decisione dipende dal taglio che si vuole dare al party. Partendo dagli inviti che, per il genere di party sopra descritto, non saranno assolutamente cartacei, come le partecipazioni ma, INFORMALI, quindi largo ai social ed ai sistemi di messaggistica virtuale. Un consiglio che mi sento di dare è quello di creare una lista degli invitati al PARTY DI FIDANZAMENTO, se decidete di affidarvi ad un wedding planner lo farà lui, così da non dimenticare nessuno. Nella lista appunterete nome e cognome dell’invitata/o, mezzo utilizzato per l’invito, se avete ricevuto la risposta e se sarà sola od in compagnia.

Tantissimi altri sono i consigli che potremmo dispensare ai futuri sposi, ma non vorremmo dilungarci troppo… al prossimo appuntamento!